Materna

Le insegnanti e le educatrici, che si propongono come punti di riferimento per i bambini accanto ai genitori, cercano di non sostituirsi al bambino, ma, per quanto possibile, di renderlo protagonista della sua crescita aiutandolo ad agire in autonomia e a comprendere il perché delle cose. Esse si propongono in modo affettuoso e disponibile, ma restano consapevoli della necessità di dare sicurezza ai bambini anche con le proprie richieste e, quando è necessario, con un atteggiamento fermo.

Tutte le maestre, insieme alla coordinatrice, si incontrano per impostare le linee generali dell'anno, per progettare ed organizzare l'accoglienza dei bambini nuovi e di quelli già frequentanti e in un secondo momento elaborano la Progettazione annuale calando gli i traguardi per lo sviluppo delle competenze nella realtà locale e adattandoli ai bisogni dei bambini che di anno in anno vivono all'interno della comunità scolastica. Questi progetti si realizzano attraverso attraverso studiate programmazioni trimestrali che mirano, attraverso precise scelte di metodi e contenuti, a trasformare le capacità personali di ciascun bambino in competenze.

Oltre alle attività di sezione vengono proposte sia attività di intersezione che laboratori specifici: questo permette ai bambini di soddisfare i propri interessi e di esprimere al meglio la propria personalità: teatro, musica, ed. motoria, inglese.

Accanto alle attività progettate internamente, la Scuola aderisce annualmente alle opportunità offerte dal Comune, dalla Provincia o da altri enti, per partecipare, soprattutto con i bambini di 5 anni, ad eventi quali il teatro, la mostra di illustrazione per l'infanzia, il circuito Provincia e Spettacolo. Tali occasioni sono importanti per arricchire le esperienze dei bambini ed assumono ancor più significato perché condivise con il proprio gruppo di amici.

Le classi

LEPROTTI  La classe dei leprotti è costituita dai bambini di 3 anni e, se vi è la richiesta, anche dai bambini anticipatari di 2 anni e mezzo (nati entro il 30 aprile). La classe, posta a piano terra, è spaziosa e con molti angoli gioco (cucina, angolo travestimenti, travasi ecc.). Per l'a.s. 2020/21 è composta da 21 bambini, di cui 3 anticipatari.

LUPETTI  La classe dei lupetti è costituita dai bambini di 4 anni ed è situata al primo piano. Classe spaziosa e soleggiata e fornita di angoli gioco specifici per bambini di questa età. Per l'a.s. 2020/21 è composta da 10 bambini.

ORSETTI  La classe degli orsetti è costituita dai bambini di 5 anni ed è situata al piano superiore; sono presenti angoli gioco ma anche spazi dedicati alla visione di libri e di lettura con l'iinsegnante. Per l'a.s. 2020/21 è composta da 18 bambini.

I progetti


UN CLICK PER LA SCUOLA edizione 2020-21

Dal 21 settembre 2020 al 21 marzo 2021 riprende l'inziativa di Amazon per sostenere le scuole...

Andate su www.unclickperlascuola.it  e scegliete il nome della nostra scuola..

Ogni volta che farete un acquisto  su Amazon.it, Amazon ci donerà un credito virtuale pari a una percentuale della vostra spesa, da utilizzare per ricevere poi gartuitamente i prodotti di cui abbiamo bisogno!

 

Noi abbaimo rinnovato, come scuola, la nostra iscrizione all'iniziativa, ora attendiamo voi!!!

Le notizie


2 APRILE: GIORNATA MONDIALE DELLA CONSAPEVOLEZZA DELL'AUTISMO. IL NOSTRO ASILO SI TINGE DI AZZURRO

Il 2 aprile è la giornata mondiale della consapevolezza sull’autismo. Siamo a casa, purtroppo. Non possiamo avere vicini i nostri bimbi, non possiamo trovarci in classe per giocare, per ridere, per scherzare, per costruire mondi fantastici né per parlare del nostro essere tutti diversi, ma tutti meravigliosamente bellissimi.

Allora, attraverso i LEAD, legami educativi a distanza, abbiamo trovato un momento per fare tutti qualcosa di uguale, ma profondamente diverso perché creato da ogni singolo bambino, nella sua diversità: un palloncino azzurro per ricordarci di questa giornata, per segnarla come un punto nei nostri ricordi. In asilo, la scanione del tempo non è segnata dai canonici giorni della settimana, ma dai colori: il venerdì è sempre “giorno viola”, ma per questa settimana, come ha detto la maestra Alessia, sarà il giorno azzurro.

Tutti i bambini, anche i piccoli del nido, realizzeranno a modo loro un bel palloncino azzurro con mamma e papà, poi lo appenderanno fuori di casa… tanti palloncini azzurri nelle case.

Un piccolo segno.

Le spiegazioni a più tardi, ma i bambini hanno davvero bisogno di spiegazioni? O forse ne hanno bisogno i “grandi”? I racconti e le emozioni allora,  a quando torneremo a vederci, a quando torneremo ad abbracciarci.. intanto  un palloncino azzurro che vola sopra i nostri pensieri, le nostre paure, le nostre fragilità e le nostre meravigliose differenze.